“FORMESETTANTA” 1000 ARTICOLI POSTATI, UN PICCOLO RECORD


Un contributo all’organizzazione sociale di attività
e presenze artistiche e culturali  nel lodigiano e nei territori confinanti

Inaugurato nel 2012 Forme ‘70 ( www,Formesettanta.com) ha raggiunto questo mese 1000 articoli “postati” online. Non si tratta di frammenti o brandelli di informazioni, ma di veri e propri articoli, in cui chi segue il sito ha trovato interventi monotematici relativi a mostre d’arte, alla presentazione e divulgazione di pittori, scultori, illustratori, grafici, novel graphic, ceramisti, poeti, narratori; di artisti e scrittori in larga misura del territorio lodigiano o cugini (sudmilanesi, cremaschi, pavesi, piacentini, cremonesi) ma con una piccola attenzione per gli  autori  dell’area metropolitana; nonché alla  recensioni di libri e riviste e di eventi editoriali, infine commenti suggeriti da materie letterarie, culturali, problematiche eccetera.*  Come direbbe un pubblicitario un “bel” traguardo quello dei 1000 post costruiti su una altrettanto bella ( si fa per dire) faticata, da fornire un esteso quadro delle tante realtà impegnate nelle arti visive tradizionali e attualiste, della poesia, della fotografia, dell’editoria, da declinare un insieme di chiave localista a cui è stato dato un tracciato di contestualità operanti nella metropoli,  da sconfinare anche oltre, è  permettere ai “campanili” (Lodi, Codogno, Casake, Sant’Angelo, Melegnano) il  raffronto con realtà operative meno compresse e più definite nei contorni e nei contenuti.
Del traguardo raggiunto siamo naturalmente grati ai nostri lettori, o come si dice oggi  ai nostri followers (pochini selezionati e fedeli) che ci aiutano a migliorare i risultati, e grazie anche  a WordPress.com che ci ha favorito con la sua offerta di creare gratuitamente il sito o il blog come lo si vuol chiamare, servendoci di una piattaforma che ha permesso ai  nati prima della guerra quali noi, di avviarci a un linguaggio  ostico, in cui spesso vocabolario e linguaggio tradizionali non si intendono con il nuovo introdotto dall’immenso territorio dell’informatica.
I 1000 articoli scritti e postati dimostrano che la nostra pedantesca osservanza delle procedure, da travetteria, avrebbe detto un mio amico libraio milanese, ha avuto ragione, malgrado il permanere di indecisioni  e  errori con cui ci siamo misurati quotidianamente al pc. Oggi, chi ha avuto pazienza e assiduità nel seguirci può  forse dire di aver incassato qualche idea e qualche informazione in più in fatto di arte e cultura di quello disponibile sul territorio e il suo mercato.
Per ambizione avremmo voluto regalare a chi ci segue un “prodotto” migliore, più aggiornato e gustoso, da aprire e leggere quotidianamente come un giornale stampato, soprattutto di trovare risposte semplici alle richieste della contemporaneità . Un “impaginato” che sarebbe anche possibile se fossimo stati nella condizione di fare nostre le proposte professionali e di aggiornamento WordPress.
Consapevoli del nostro dilettantismo nell’avvalerci dello strumento ci siamo  adoperati su un altro fronte, costituito dal vasto e importante tessuto di significati e  pratiche rappresentato da cinema, teatro, musica, architettura e  certo artigianato artistico), entro cui l’esistenza individuale di molti si iscrive nel rapporto con la società.
Attraverso la categoria delle Opinioni abbiamo quindi cercato, senza cedere a passività intellettuale, di dare risposte parziali a iniziative di attenzione specialistica e di studio, per noi difficili da seguire con la dovuta attenzione.
Al di là dell’ulteriore allargamento dell’orizzonte conoscitivo relativo a persone, fatti, avvenimenti e situazioni, espresso con astratta “soggettività”,  cercheremo in futuro di esplorare meglio, nei nostri limiti personali, il campo minato delle interpretazioni e delle rappresentazioni,  in cui i nessi tra informazione, sapere e potere, rimangono importanti e spesso determinanti.
1000 articoli sono il risultato di un lavoro autoriale cospicuo per un sito che non si muove secondo statistiche- anche se quando le vediamo migliorare ci sentiamo gratificati –, né delle “visite” e dei “mi piace” -,  non negozia significati e giudizi con chi è abituato a “smanettare” facendone una attività “rituale”, preferendo l’incontro con chi si muove in controtendenza rispetto ai sistemi affermati.

 

Contrassegnato da tag ,

One thought on ““FORMESETTANTA” 1000 ARTICOLI POSTATI, UN PICCOLO RECORD

  1. paolorinaldi ha detto:

    Complimenti per il raggiunto traguardo di mille articoli! paolo

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: