Turismo culturale: Lodigiano virtuoso, ma un abitante su due non legge


Nell’ Alaudense si va scarsamente al cinema, poco a teatro, non si sostiene a dovere la musica , la lettura non emerge come dovrebbe. Il pubblico delle mostre non si concentra al Museo ( chiuso da tempo) e negli spazi istituzionali, mentre recupera risorse dai soggetti privati (grazie all’introduzione dell’Art Bonus di un paio d’anni fa?). Ad essere virtuoso è solo il turismo culturale per effetto della crescita di arrivi esteri. Ad affermarlo è il Rapporto 2016 di Federcultura, Impresa cultura, arrivato al dodicesimo anno di pubblicazione che rendiconta l’andamento dei “consumi culturali” nelle province italiane a livello nazionale, recentemente illustrato al Museo delle Culture di Milano. Federculture-Impresa Cultura Creatività Partecipazione Competitività presieduta dall’ex-sindaco di Lodi Andrea Cancellato, ha il merito del Rapporto che offre un punto di riferimento annuale agli operatori del settore : fornisce un esame puntuale delle dinamiche relative al settore e presenta una fotografia dettagliata della cultura nel nostro paese. Edito da Cangemi, oltre ad analizzare lo stato della cultura attraverso le dinamiche del sistema il volume è arricchito da importanti indicatori statistici relativi alla fruizione culturale e dagli interventi di autorevoli esponenti della cultura, delle istituzioni e dell’economia. Tra le proposte di Federculture è un “Cantiere per l’innalzamento della qualità dei progetti culturali”, il cui obiettivo è far emergere le potenzialità di sviluppo territoriale a base culturale con l’attivo coinvolgimento degli attori locali pubblici e privati, e indirizzare le fasi progettuali secondo criteri di coerenza strategica preventivamente condivisi e valutati. Scopo è superare le fragilità derivanti dalle eventuali difficoltà di relazione e da visioni di sviluppo locale spesso troppo settoriali, da «debolezze» strategiche e difficoltà a creare sistemi integrati di gestione e valorizzazione.Dal volume si colgono risultati positivi dei consumi in Lombardia, come la spesa mensile in cultura di 160,8 euro e una fruizione che la colloca ai primi tre posti per i musei, la lettura e il teatro, oltre che per la bassa “astensione culturale”, calcolata al 13,2%. Dati regionali che solo parzialmente risultano rinfrancati da quelli del Lodigiano che da solo un apporto a quelli del turismo culturale. Ma cos’è mai questo turismo culturale che caratterizza il boom locale rilevato? Gente che viene a Lodi e negli altri centri (Codogno, Sant’Angelo ecc.) guidata dal “gusto”, dalla giterella domenicale, dalla fuga breve dalla grande Milano e dalla attraibilità di alcuni monumenti (il Duomo, l’Incoronata, San Francesco, Il Castello di Sant’Angelo, quello di San Colombano, Villa Litta, ecc.), da qualche fiera” tradizionale. Quando si parla localmente di turismo culturale pareri e convinzioni si misurano. E’ lo stesso concetto di turismo culturale che riceve incertezze concettuali dalle ifficoltà di definizione di turismo e cultura. Almeno due le definizioni prevalenti: la prima, ristretta, fa riferimento agli spostamenti indotti da motivazioni essenzialmente culturali, come studio, rappresentazioni artistiche eventi culturali e visite a siti e monumenti; la seconda, più estesa, prende in considerazione forme tendenti ad innalzare il livello culturale degli individui ed aumentare la conoscenza, l’esperienza e gli incontri”. Questa definizione annette all’idea di turismo culturale anche l’offerta di prodotti destinati ai visitatori durante il loro soggiorno, oltre alla pratica di tutte quelle attività culturali, (artistiche, legate agli eventi, le visite a musei, alle esposizioni, ecc.) alle quali i visitatori prendono parte da spettatori.

Annunci

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: