L’arte sacra di Franco Corradini allo Spazio San Cristoforo a Lodi


CORRADINI Franco 2Franco Corradini, classe 1945, di Borgonovo (Pc), dove vive e ha lo studio nell’ex-chiesa di San Pietro Apostolo è artista noto ai lodigiani per alcune sue presenze a Codogno (Mostra personale, Naturarte) e a Lodi (Carte d’Arte) e per l’ amicizia che ha coltivato a lungo con Ugo Maffi, al quale ha trasferito non pochi suggerimenti. Con Asveri, Amodio, Brughieri, Tagliaferro, Perotti, Mosconi è uno dei rappresentanti di maggior spicco di quell’ondata di artisti dell’altra riva del Po che hanno connotato di modernità la pittura piacentina. In particolare, Corradini ha lasciato un segno personale nell’arte sacra, con una serie di cicli di dipinti e di vetrate nelle Diocesi di Piacenza –Bobbio, Modena, Milano, Perugia, Rieti, Bologna, Padova, Parma, Berkeley (California). Tra i cicli più impegnativi Resurrexit, Le ultime sette parole di Cristo sulla Croce, Ecce Homo, Via Crucis, eccetera. Da sabato 5 marzo fino al 28 marzo il ciclo “Le ultime sette parole di Cristo sulla Croce” che già nel 2015 ha accompagnato il percorso del tempo di Quaresima della diocesi di Piacenza-Bobbio esposto nei chiostri della basilica di S.Antonino a Piacenza, tornerà in mostra all’ex-chiesa di San Cristoforo a Lodi, presentate da don Emilio Contardi. Il ciclo pittorico è costituito da 7 grandi trittici che interpretano artisticamente le ultime sette frasi che secondo i quattro libri dei Vangeli Gesù pronunciò sulla Croce. Queste frasi sono estremamente affascinanti e portatrici di valori teologici immensi, in quanto rivelatrici di Dio, di Gesù e, ancorché pronunciate sulla Croce e nella sofferenza. L’iniziativa della mostra lodigiana è della Associazione Monsignor Quartieri, con il contributo della Fondazione Banca Popolare di Lodi e sarà accompagnata, domenica 6 marzo, dall’Oratorio n.51 di Haydn dei solisti dell’Ensemble Il Demetrio di Pavia. L’esposizione dei 7 grandi trittici di Corradini, trae impulso dal Concilio Vaticano II che ha avuto il grande merito di aver fatto cadere barriere e pregiudizi nei riguardi delle forme e dei linguaggi innovativi. Corradini è di quegli artisti del sacro che, pur praticando un’arte innovativa, sa mantenere in essa richiami alla tradizione, sottraendola al magma di un diffuso eclettismo (artistico) e disorientamento culturale. La sua scelta operativa è nata prima di ogni necessità di committenza, dal superamento delle categorie iconologiche per dare vita a nuovi veicoli segnici che i più attenti critici hanno individuato come morfemi di un sempre ripetuto e rinnovato discorso per immagini. Quella che Corradini porta avanti non è un’arte sacra rabdomantica, che vibra e si atteggia, valendosi della particolare sensibilità dell’artista, secondo qualche cifrario segreto, che scopre nuovi universi arcani o territori micro-estetici dove si svolgono segreti incontri alchemici tra la materia in divenire e lo spirito plasmatore. In momenti di sfrenati automatismi, di improvvisazione e di azzardi spesso eccessivi da parte di molta pittura contemporanea l’artista piacentino ha sempre sentito il bisogno di rifugiarsi con paziente e controllata indagine nella sobrietà della “parola” e della “tradizione” traendo fervidi spunti per un’arte vivace ma equilibrata, contemporanea perché fervida di accenni dinamici, ma tale da non lasciare nulla al caso, all’accidente, al fortuito, quindi di riportare lo sguardo dello spettatore non solo sul panorama pittorico, ma ancor prima sulle qualità culturali etiche e religiose di contenuto che spesso mancano in tanta arte d’oggi.

Franco Corradini: Le sette ultime parole di Cristo sulla croce – Chiesa di San Cristofor, via Fanfulla 18Inaugurazione sabato 5 marzo, ore 17- Presentazione don Emilio Contardi – Mostra a cura Associazione Monsignor Quartieri – fino al 28 marzo : da martedì a venerdì 16-19, sabato e festivi 10-12, 16-19

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , ,

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: