GUIDO OLDANI A CODOGNO, La poetica del Realismo Terminale


Guido OLdani foto 2Giovedì 29 ottobre alle ore 21 presso la Sala Cultura del Comune di Codogno in via Vittorio Emanuele 4, il corso della LUB Libera Università del Bassolodigiano tenuto da Amedeo Anelli sulla poesia contemporanea si aprirà al pubblico per l’incontro con Guido Oldani fra i maggiori poeti europei di lingua italiana.  Il tema dell’incontro sarà La poesia contemporanea e la poetica del Realismo Terminale.

Guido Oldani è nato nel 1947 a Melegnano (Milano). Ha pubblicato sulle principali riviste letterarie del secondo Novecento ed è autore delle raccolte Stilnostro (CENS, 1985, prefazione di Giovanni Raboni), Sapone (Kamen’, 2001), La betoniera (LietoColle, 2005). È stato curatore dell’Annuario di Poesia Crocetti ed è presente in alcune antologie, tra cui Il pensiero dominante (Garzanti, 2001), Tutto l’amore che c’è (Einaudi, 2003) e Almanacco dello specchio (Mondadori 2008). È l’ideatore del realismo terminale e l’inventore della similitudine rovesciata (nella realtà, la natura è divenuta azionista di minoranza, azionisti di maggioranza sono gli oggetti, si annulla la distanza fra i prodotti e l’uomo che incomincia ad assimilarli e nasce un modo radicalmente diverso di interpretare il mondo e di rappresentarlo, anche artisticamente, a partire dalla poesia). Con Mursia ha inaugurato la Collana Argani, che dirige, pubblicando Il cielo di lardo e nel 2010 Il Realismo Terminale, saggio-pamphlet tradotto negli USA a cura di Alessandro Carrera dell’università di Houston in Texas. Nel 2013, sempre per Mursia, è uscita la raccolta di scritti sullo stesso Realismo terminale, dal titolo La Faraona ripiena a cura degli italianisti Elena Salibra e Giuseppe Langella. E nel 2014 a cura di Luisa Cozzi Dizionarietto delle similitudini rovesciate (Mursia). La sua poetica degli ultimi anni è diventata uno spettacolo teatrale dal titolo “Millennio III nostra Meraviglia”, scritto e interpretato da Gilberto Colla. È direttore del Festival Internazionale “Traghetti di Poesia” e fondatore del “Tribunale della poesia”, collabora con alcuni quotidiani tra cui “L’Avvenire” e “Affari Italiani”. Ha vinto i premi National Talent Gold 2012 – Fondazione Zanetto, Spoleto FestivalArl 2012, Premio alla carriera Acqui Terme 2010.

Amedeo Anelli gli ha dedicato numerosi numeri di «Kamen’», articoli e saggi e l’agile introduzione alla lettura Alla Rovescia del mondo (LietoColle 2008). Nel 2016 uscirà un secondo volume di critica con una lunga intervista: Oltre il Novecento. Guido Oldani e il Realismo Terminale.

Advertisements
Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: