SIMONE SBARUFATTI (SCIMON), L’ESPANSIONISMO ICONOGRAFICO DELL’IMMAGINARIO SURREALE


“POWER SUN” AL CAFFE’ LETTERARIO DI LODI

99-cibc3ac-dedalfdo

Al Caffè Letterario di Lodi si inaugura domenica a cura della Emotions of the World di Eddy Ratti ‘Power Sun’, personale del Simone Sbarufatti (in arte Scimon) Dopo la presenza a Scope Basel con la EOTW Gallery,  l’artista lodigianoartista definiti ‘psichedelici’), in un gran ballo di simboli visivi, nature e geometrie dai richiami e dai significati più diversi, che intensificano le percezioni sensoriali. Fanno parte di un album ricchissimo raccolto in temi o cicli (Riconversione energetica, Teris, Jamuri M’ o rad, Frurip, Lwwow3, Affermazione diretta, Colla di verità, Uno…solo, Pazienza affamata in perla), alcuni presentati all’Arcò Tredici di Torino. Nato sotto il segno dei Tarocchi (1978) a Codogno, Sbarufatti è arrivato all’arte una quindicina di anni fa e sembra credere molto al mondo arcano dei segni, del destino e dei simboli. I suoi “ricami” pare prendere slancio da un fantasioso manuale seicentesco (Alfabeto in sogno), in cui la pratica della poesia è affidata non alla parola ma a segni e disegni, a una micrografia di congiunzione chemica. In Scimon la poesia del disegno è un ingranaggio che fissa in ritmi musicali simboli a intervalli regolari. A ogni scatto del congegno fa corrispondere una combinazione di segni che danno vita a un livello di realtà fino allora inerte In altre operazioni la grafica dell’artista si stacca da questo corpo per adottare scelte di alterazione geometrica che ampliano il richiamo narrativo. In entrambi i casi  il corredo visivo mantiene una sua forza evocativa, e il contenuto sembrerebbe un passo meno importante dal punto di vista espressivo, sacrificato all’esigenza dell’ornato.SCIMON FOTO LOCANDINA (Copia)
Nelle creazioni del codognese c’è una amplificazione dei codici di tensione mimetica in un animarsi di architetture fantastiche. Il che fornisce ad esse un’illusione visiva che trattiene per un attimo l’osservatore sulla soglia tra senso e non senso, tra l’innocenza del significato e il rivelarsi dell’allusione. Quello che propone è’ un mondo fantastico, psicadelico, tipologicamente miniato , in delicato equilibrio tra gioco, invenzione e cosciente repechage iconico

Power Sun Personale di Simone Sbarufatti – Spazio del Caffé Letterario, via Fanfulla 3, Lodi – Dal 12 luglio (inaug.ore 18) al 22 luglio. Orari: dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 20 – Informazioni: emotionsoftheworld@live.com, tel. 3397792184

Advertisements
Contrassegnato da tag , , , , , ,

One thought on “SIMONE SBARUFATTI (SCIMON), L’ESPANSIONISMO ICONOGRAFICO DELL’IMMAGINARIO SURREALE

  1. Eddy Ratti ha detto:

    Grazie Aldo. Ti aspettiamo Domenica al vernissage.
    Pur nell’ allegria dei personaggi e dei colori, sono veramente opere da scoprire nel loro profondo.
    Eddy

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: