ALBERTO MUGGERI: IMMAGINI DEL CAPODANNO CINESE


ALBERTO MUGGERI: "Capodanno cinese a Milano" Il fotografo impegnato nell'allestimento

ALBERTO MUGGERI:
“Capodanno cinese a Milano”
Il fotografo impegnato nell’allestimento

Il capodanno cinese è una delle più vivaci, colorite tradizioni popolari cinesi, celebrata in molti paesi del Medio Oriente e da tempo anche in diverse città europee. La sua origine si perde nella mitologia (nella leggenda del mostro Nian), ogni anno ripresa e ripercorsa con una imponente immersione nel colore rosso. Antropologicamente con uno svolgimento sovraccarico di lanterne, fuochi d’artificio, draghi, danze, addobbi, decori, cene, folclore, esibizioni di attori, danzatori e musicisti. Il racconto di tanti aspetti e momenti si ritrova in una ventina di eccellenti immagini di Alberto Muggeri attivo esponente del Gruppo fotografico Progetto Immagine, presentate a “Fuori Festival”, l’iniziativa organizzata localmente a contorno dell’evento sulla fotografia etica. L’esplorazione sottolinea l’ intriganza straordinaria dell’ evento, senza troppi rilievi per le banalità etnografiche, fermando invece l’attenzione sugli sguardi degli “attori”, sul sentimento drammaturgico che da essi trapela. Il reportage di Muggeri è visibile da “Mari Tea”, la teeria di Maria Teresa Buttini in corso Adda 66 a Lodi e merita di essere segnalato per la qualità tecnico-fotografica, ma anche perché la mostra non esclude interessanti sottolineature di contenuto e sottigliezze oltre che a controllare l’ intonazione colorista-espressionista che è pedina dell’occhio nella guida alla fruizione. L’obiettivo di Muggeri segue la ricchezza e la varietà dell’evento e coglie immagini che non si limitano al semplice folclore, ma rivelano la ricchezza dell’ emozione espressiva. Lo fa, soprattutto, attraverso una serie di ritratti in cui si trova riflessa psicologicamente l’importanza della tradizione nella cultura cinese. Come

ALBERTO MUGGERI "Capodanno cinese a Milano"

ALBERTO MUGGERI
“Capodanno cinese a Milano”

c’è un’arte che tende direttamente a provocare sensazioni, e c’è un’arte che fa appello ai sensi passando per l’intelligenza, c’è un’arte fotografica che cerca e crea direttamente empatia. Le foto di Muggeri tengono insieme l’una e l’altra, la riflessione e la partecipazione emozionale, la tradizione riflessiva e contemplativa e l’immaginazione. Il lavoro passa attraverso tante fessure: antropologia, mito, storia, letteratura, pittura, poesia, vita. Indaga il “senso” della festa. Al click lascia il compito di essere “canale letterario” da invischiare nei tanti messaggi racchiusi nella grande tradizione (teatrale) della Cina, fatta di mistero, storia, magia e poesia.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: