ORESTE MINOJA: “IL CURIOSO DIARIO DELL’INGEGNERE”, ACQUERELLI


ORESTE MINOJA:  "Taxi-girl: dall'Albergo della Corona all'Osteria della Luna Piena

ORESTE MINOJA:
“Taxi-girl: dall’Albergo della Corona all’Osteria della Luna Piena

Oreste Minoja ha già avuto modo di farsi conoscere dai concittadini per i suoi fogli “mnemonico testimoniali”, che finalmente possono raggiungere anche un pubblico più vasto e meno disomogeneo, grazie al generoso impegno di Bruno Gallotta e della Associazione culturale Do.Go. di Galgagnano, che gli dedicano dal 11 al 18 ottobre una mostra personale.
Gli acquerelli dell’ottantenne ingegnere possono richiamare, ma solo per un’ evidente disponibilità al racconto, quelli di Gadda, anche se quelli dell’ingegnere in blu, come lo chiamava Alberto Arbasino, hanno un apporto di segno e di colore più compilato, recensorio, mentre quelli del nostro professionista sono più veloci, essenziali, aperti e simpatici. Quelli del milanese sono sicuramente aulenti, quelli del lodigiano fragranti.
Minoja recupera forme e immagini che si intrecciano, frutto di un ritornare con la mente a ricordi e a luoghi famigliari. Nel disegno non c’è carica “narcissica”. La semplicità non lo fa confondere, né gli toglie l’efficacia.
Il titolo della mostra è già una giuggiola “Il curioso diario dell’ingegnere – Acquerelli liberi”: non è solo singolare è di quelli che mettono in guardia. Un elemento di indirizzo e riconoscimento dei fattori della produzione. Se volete, qualcosa che funziona come ordine segreto, come parola d’ordine per i 35 fogli che vedremo alle pareti in via Martiri della Cagnola.
Come definirli? “Liberi”, svincolati appunto. Anche da rendite di posizione. Senza traccia precisa e raffinati. Fin qui di esigua fortuna critica e di scarsa diffusione. Anche perché Minoja non sì è mai preoccupato di dare ad essi visibilità. Più che di un artista sono “fogli di un poeta”. Riservati. Confidenziali. “Di un poeta per i poeti”. Di un isolato per isolati. Una posizione che vien voglia di lasciargli una volta che si è entrati nelle atmosfere. Dove ad accogliere è una intimità suadente, un po’ folletto e un po’ melanconica, che fa ricordare i racconti “artigiani” dell’inglese Walter De la Mare.
Oreste Minoja è considerato un autore che “ciancola”, fresco e démodée insieme. In realtà un illustratore che ha tratti fantasmatici, estranei ad ogni brutale deformazione, che non sfrena con le sozze disegnature oggi in circolo. Uno, insomma, che va sul semplice (non sul facile). Sul genuino, sul naturale. Ha tratti di Novello, di quei “post-post” estranei al disegno underground, che al massimo recuperano l’urbanistica familiare a Grosz, ma senza i suoi personaggi.
Si deve all’accortezza operistica di Gallotta questa sua mostra. Senz’altro offrirà della immaginazione ingegneristica dell’ autore l’istinto di gazza-ladra – la capacità nel sottrarre spunti a discipline più extra-pittoriche o extra-grafiche -, ovvero suggerimenti smaglianti e frammenti intelligenti in funzione anti-illuministica e anti-divulgativa, trasformati in schegge luccicanti di intonazione fantastica, con massiccia presenza di autoironia e di temperamento, da osservare da molte finestre.
Nella fungagione pseudoartistica di Lodi, chi non conosce Minoja non saprà forse come interpretare questa esibizione: se una mostra inconsueta in abito tradizionale o una proiezione da ape operosa, di disegni tenuti da parte per momenti e pretesti di delicatezza.
A noi piace immaginarla come una chicca, uno scatto capace di stupire, che emana poeticità a tutto tondo, per il sol fatto di essere lì.

Oreste Minoja: Il curioso diario dell’ingegnere – Acquerelli . Inaugurazione sabato 11 ottobre 2014 alle ore 18 presso la sede del Dogo, in via Martiri della Cagnola 69 a Galgagnano. La mostra è aperta il sabato e la domenica, dalle 15 alle 19, fino al 19 ottobre 2014.- Gli altri giorni su appuntamento al tel. 347 8242041

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: