AMEDEO ANELLI TRADOTTO IN ROMENO


La copertina (italiana) del Libriccino da collezione (ed. LietoColle) con un'opera di Francesco Borsotti

La copertina (italiana) del Libriccino da collezione (ed. LietoColle) con un’opera di Francesco Borsotti

Dopo l’interesse della rivista slovena “Poetikon”, che di Amedeo Anelli ha tradotto e pubblicato le liriche di “Acolouthia” (importanti per le tramature formali e le tramature di pensiero,la lirica enigmatica e sfuggevole alla presa immediata, ma ricca di stupori ed emozioni ed anche di una certa sfida a muoversi controcorrente), è ora “Poezia”, una rivista romena di oltre 250 pagine, diretta da Cassian M. Spiridon – poeta metafisico, pervaso di scetticismo e di ribellione, alla Cioran per intenderci – a occuparsi del poeta lodigiano
Sotto l’egida dell’Unione Scrittori di Romania, per indirizzo consolidato il trimestrale, è noto per la proposta di avamposti di poemi, liriche e composizioni che riscontrano curiosità, conoscenza e piacere. Nel numero in uscita, la meticolosa Eliza Macadan, scrittrice, traduttrice, giornalista e poeta, ha convertito in romeno (o rumeno) – lingua sovrabbondante di latino, dacio e slavo – tre composizioni del 2010 di Amedeo Anelli ( i Contrapunctis I, II e V) estrapolandole tra le 18 che costituiscono l’edizione completa di “Contrapunctus” (Libricini da collezione, Edizioni Lieto Colle, Milano).
Scelta da non considerare estemporanea dal momento che la rivista nonsi interessa soltanto di poeti romeni, polacchi, russi, serbi, moldavi, ungheresi eccetera, ma anche anglofoni, francesi, germanici, portoghesi, turchi, spagnoli e italiani (nel numero in uscita, Amedeo Anelli sarà insieme alla “colta” veronese Alessandra Pelizzari, alla romana Mia Lecomte e al lirico “chiarista” Valerio Giovanni Ruberto).
A maggio, fanno sapere alla segreteria di redazione, saranno disponibili il numero monografico “Poezie şi hazard” del quaderno a stampa con saggio introduttivo di Spiridon e l’ Antologia di poeti europei, tra i quali è stato annoverato Amedeo Anelli.
Cosa si può dire che non sia già stato detto e scritto dei suoi “contrappunti”? Dei suoi versi costruiti su assonanze e dissonanze, su contrapposizioni e contrasti? Di quei componimenti che si inaugurano (Contrapunctis I ) parlando della neve, del gatto, del cemento, dell’acqua, ecc. e finiscono coi dubbi e i timori del futuro?
Che suono e silenzio convivono, si sovrappongono e contrastano. Che… heri dicebamus… Che la parola ha tanti suoni, tante voci, scava tanti vuoti. Copre tanti silenzi. Muove e si esercita tra note e contronote. Si alimenta di musica e di idee.
Anelli affida alla musica una poesia di pensiero. In cui il poeta è “al di là / della scrittura / nella scrittura”. Dove “le idee sono le porte invisibili del corpo”, e rendono coscienza che “Senza cittadino consapevole ed attivo /nessuna democrazie è possibile”…“ così come senza cultura, “non c’è democrazia”.
Cultura e democrazia sono dunque i due fondamenti che sanciscono il peso sociale dell’intellettuale e del poeta, il quale non può pensarsi separato dal suo tempo, perché è in esso ch’egli vive e procede.
“Narrare, vedere,/pensare, comprendere” è l’indispensabile per giungere in profondità. “Per fare Arte e/ Critica d’Arte / serve tutto / e non basta niente”. In questo caso però la parola non è solo suono, nota e contronota, ma disciplina della parola stessa.
La poesia del lodigiano non ha nulla di narcisistico, di esibizionistico; al contrario, è un io che cerca libertà di movimento e autenticità, che prende in contropiede, mobilita la riflessione non i registri emotivi. E’ una costruzione che presenta intersezioni originali, di saggio, di memoria, di diario. Il lettore che la segue con ordine scopre nelle mescolanze dei contrappunti un mosaico unitario, fatto di piacere dell’intelligenza e di stile.

Aldo Caserini

 

 

 

Advertisements
Contrassegnato da tag , , ,

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: