Le ceramiche di Tonino Negri a Castellamonte


 

CHANGETERRA TERRA, CIELO.

L’ARTE
DI TONINO NEGRI
ALLA FORNACE FORNERO

CHANGE III :
UNA ESPOSIZIONE DI NICCHIA
CON UN PRECISO MESSAGGIO

 

In tempo di crisi, piuttosto di piangersi addosso, c’è chi decide di creare cultura coi mezzi a disposizione.
Change non è un evento, un festival, un cartellone o una esposizione voluta per competere con altre analoghe iniziative. Entrata a far parte del circuito museale torinese rischia anzi (in futuro) di smarrire “il particolare” con cui è partita sotto la guida di Daniele Cherchi. Apprezzata perché piccola, simpatica, di nicchia, fornita di un messaggio preciso: dare l’idea di quel che circola nel nostro Paese fuori dai circuiti commerciali e turistici, e valorizzare le potenzialità comunicative e poetiche della ceramica all’interno del magmatico universo dell’arte contemporanea.
Per molti artisti che lavorano la terra, come appunto Tonino Negri, la Fornace Pagliero di Castellamonte, può essere “una sosta” – una sosta al bar – non molto dissimile da quella che quotidianamente fa all’Enografo in piazza Duomo a Lodi.
A Contemporary Ceramic Art, collettiva affidata all’ esperta Silvia Imperiale, resa possibile dal mecenatismo di Daniele Cherchi, il vasaio lodigiano è presente (su invito), a rappresentare insieme alla scultrice Gabriella Sacchi, architetto milanese nota per le declinazioni formali sui viaggi di milioni di migranti, la ceramica lombarda e a confrontarsi (è solo un modo di dire) con un gruppo di artisti, diversi per modalità poetiche e comunicative, alcuni operanti fuori dagli schemi della ceramica complemento d’arredo o piccola custode della tradizione o anche interprete di una libertà tipicamente contemporanea.
Con Negri e Sacchi sono il maestro ligure Adriano Leverone, la piemontese Lidia Marti, la veneta (da anni a Faenza) Fiorenza Pancino, Mirco Denicolò, emiliano-romagnolo, l’argentina (faentina d’adozione) Andrea Veronica Kotliarsky, il toscano Lorenzo Cianchi, l’abruzzese (romana di nascita) Annalisa Guerri e la marchigiana Laura Scopa. Un insieme che fornisce al visitatore parole chiave sul ruolo autonomo della ceramica all’interno del variegato mondo dei linguaggi contemporanei. Un gruppo che esprime una attività di peso culturale, in cui il valore del saper fare manuale è radicato e non avvertito come “ingombrante”. Da presentarsi come un gruppo sociale e culturale definito, sorretto da uno spirito diversoL'Arca – da uno spirito che segue spesso l’esempio di Efeso, il dio che ha vissuto lontano dagli sguardi altrui, lavorando sotto traccia per ciò che sapeva fare. Le opere esposte non sono semplicemente prodotti o oggetti, ma linguaggio, comunicazione. In alcuni casi anche ambiziosa. Non si ritrovano in essi solo tecnica e manualità, ma idee, storia, cultura, attualità e valore aggiunto, cioè arte. Risultati della capacità di investire sulla maestria del gesto e la manipolazione, ma soprattutto sulla forza delle idee.
Anche in questa occasione Tonino Negri si distingue. Dentro al suo “fare” mostra l’incisività dell’artiere navigato, che sa fare affiorare qualcos’altro: l’immagine di modalità di condotte e di distinzioni. Per cui i soggetti articolano altri apprezzamenti oltre il puro gusto formale, legati a riflessi di convinzioni, visioni, comportamenti, che “legano” in senso più ampiamente culturale.

 

 

Tonino Negri  a Change 3 Contemporary Ceramic Art – Fino al 28 settembre 2014 – Fornace Pagliero, Frazione Spineto, 61, 10081 Castellamonte (TO) – Orari: dal martedì al venerdì dalle15 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 19. Informazioni:tel. 0124 582642 – cell. 3774390604 – ceramichecielle@libero.it ; www.fornacepagliero.it – Ingresso:€ 6,00 (previste riduzioni per gruppi)

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: