GIUSEPPE SECCHI E VALENTINO CIUSANI ALLA “HERNANDEZ” DI MILANO


Secchi Pino Oltre l'obiettivo 1Il fotografo lodigiano Giuseppe Secchi ha di recente ampliato il proprio porfolio con una serie di elaborati dal significato emblematico: “Immagini di esistenza”. Un lavoro interessante, destinato ad entrare in una serie di iniziative raccolte sotto Sammer Art dalla Hernandez Art Gallery di via Copernico. Con lui sarà un altro lodigiano, il pittore codognese Valentino Ciusani.
La mostra, che si inaugura il prossimo 24 giugno è stata curata da Eddy Ratti (management and Consulting), della Hernandez Art Gallery e dalla pittrice Geovana Clea, ideatrice del progetto artistico. Sono diciotto gli partisti che prenderanno parte alla rassegna.. La varietà artistica e stilistica è una delle chiavi di questo progetto che vuole attraverso mostre di alto livello comunicare l’ arte contemporanea unendo e condividendo esperienze di artisti di diversi continenti e di varie discipline artistiche.  Gli artisti presenti a “SUMMER ART” sono infatti: Alessia Melampo (Italia), Brigitte von Humboldt (Germania,) Chelsea Owens (USA, ) Daniel Comte (Svizzera), Gultekin Bilge (Cipro), Giuseppe Secchi (LODI, Italia, Geovana Clea (Brasile), Francesco Summo (Italia),Filomena Neves (Portogallo) ,Vera Christians (Germania), Valentino Ciusani (Italia),Mauro Lacqua (Italia), Marino Lecchi (Italia), Renata Cebular (Svizzera),Sergio Merghetti (Italia),Scimon (Italia).La mostra rimarrà aperta sino al giorno 8 di Luglio, e potrà essere visitata da martedì a venerdì dalle ore 10:00 alle ore 19:00.
Se del figurativismo di Giuseppe Ciusani si sa da tempo già tutto, dell’arte di Giuseppe Secchi c’è ancora tutto da dire. Leggere le sue fotografie “rielaborate” è come assistere al farsi del suo pensiero (a volte complesso). Un suo carattere specifico è appunto l’elaborazione intellettuale, la meditazione lirica e la disciplina formale. Lo si vede bene negli ultimi lavori che hanno arricchito il suo profolio, e che Amedeo Anelli ha portato per primo in mostra a Casale e e al castello di Fombio, lo studio di architettura e living Koiné a Lodi, Ruggero Maggi alla chiesa di San Cristofero, a Ca’ Zanardi a Venezia e prima ancora alla Sala Nervi di Torino ed oggi Eddy Ratti inserisce in Emotion of the World.
Secchi si avvale di immagini scattate per sviluppare composizioni in cui l’elemento figurale e quello precipuamente geometrico-architettonico si misurano e si compendiano nell’indagine di una realtà ordinaria oltre l’ apparire, realizzando dall’incontro tra immagini nuove immagini, di pensiero e di forma. La semplicità delle cose semplici – dice – è complessa. Una cosa è vedere la realtà con l’occhio comune,

IL CITTADINO, Lodi, mercoled' 2 luglio 2014

IL CITTADINO, Lodi, mercoled’ 2 luglio 2014

una cosa è vederla con la mente ed elaborata dal pensiero.Dall’incontro tra particolari egli trae elementi figurativamente sfuggenti e affascinanti, creando una trama che matura visivamente in una luce moderna, dove tutto è stato e si è visto e sembra non più aprirsi al possibile e all’accadere. Le costruzioni di Secchi, sono un po’ come certi racconti di Calvino. Nelle architetture, in cui centrale è sempre la luce data dalle finestre – elemento di contenuto stilistico che caratterizza ilprospetto, da cui vedere non solo il paesaggio ma il passaggio, la metamorfosi dei modelli sociali e di costume delle comunità -, il fotografo le ha metaforicamente murate, rese cieche. Un modo per ottenebrare quel che si è già visto e che non c’è più motivo (a suo dire) per essere visto.

 

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: