LA POESIA DEL FRANCESE RENE’ CHAR SOTTO IL TORCHIO DI DUE ANALISTI LODIGIANI: AMEDEO ANELLI E IVAN CROCE


charProsa e poesia insieme. Pittura e poesia. Impegno e ricerca. Convinzione e dubbio. Parola civile e celebrazione. L’interrogarsi e l’investigare. L’ autobiografia, la confessione, le memorie, le provocazioni, la realtà, l’apertura al simbolo. L’attendibile e l’ imprevedibile. L’indicibile e la verità. L’estetica appoggiata all’etica. La mente aperta al dubbio, all’incertezza, alle domande più ardite e inquietanti Da qui citazioni, metafore, traslazioni, ritorni, un guardare dentro di sé e dentro gli altri, un  percorso impervio, a volte inaccessibile, in cui serpeggia l’orgoglio intellettuale, l’alterità dello scrittore, il sale fumoso dell’uomo d’impegno. Tutto associato in un linguaggio che nasce dall’intesa tra immaginazione e natura, dallo sforzo della parola di farsi credibile.
Questa la poesia di  René Char, poeta francese (1907-1988), che conobbe in Italia a scavalco del nuovo secolo momenti di autentico interesse, ora in fase decrescente  nonostante l’ uscita nel 2010 da Donzelli di 47 traduzioni inedite di Vittorio Sereni, “Due rive ci vogliono”. Sereni, che già aveva tradotto la sua poesia per Mondadori nel 2002 era stato profetico: “ E’ una poesia che per essere penetrata chiede solo una cosa: essere tradotta”. Di traduzioni Char ne ha avute parecchie in Italia. L’ultima per Mimesis che l’anno passato ha dato alle stampe “Ricerca sulla base della vetta”.
Autore di versi ostici, disagevoli,  “letterari e oracolari” Char da forza, a volte maltratta la parola che interroga, affidandosi a sobbalzi e interruzion per coinvolgere il lettore. Non sorprende abbia catturato l’attenzione e l’interesse di due artisti ben noti ai lodigiani, Gino Gini e Fernanda Fedi, che proprio in questi giorni hanno portato a compimento una collaborazione con il poeta Guido Oldani, realizzando per le edizioni dell’  Archivio Libri d’artista due lavori: Fernanda Fedi e Guido Oldani, “La Musica”  ( collana Le Hasard n. 1, Copertina rigida, 6 pagine  con interventi a mano cm 19×15 – Copie 21; Gino Gini e Guido Oldani, “La Voce” (Collana Le Hasard n. 2 , copertina rigida, 5 pagine  con  un originale cm 19×15 – Copie 21).
In occasione della loro prossima personale, calendarizzata dal 6 dicembre al 4 febbraio del prossimo anno, la Galerie QUADRIGE di Nizza, renderà omaggio a Char al quale sono stati dedicati 4 preziosi volumi composti con caratteri mobili dalle edizioni La Diane Française  (collana  ‘Musée de Poche). I libri sono arricchiti da interventi a mano di Gino Gini e Fernanda Fedi e commentati  da due lodigiani, il codognese Amedeo Anelli e il casalese Ivan Croce,  nonché dal poeta francese, prix Guillaume, Alain Freixe e  dal critico bolognese Mauro Carrera.
Nel suo intervento Amedeo Anelli, direttore di Kamen’, affronta da esperto i processi di significazione e del circolo ermeneutico distinguendo nell’avventura semiologica peculiare di Char, le linee di distinzione, appuntate in “:  “Alla azione reale, all’indignazione etica del Comandante Alexandre, fanno seguito, nei Feuillets d’Hypnos, la forza primigenia del linguaggio, la significazione possibile, l’indecidibilità, in cui gli opposti diventano i contemporanei dell’attimo, nella volontà della parola di farsi realtà in moto possibile e non duplicazione verbale del reale, testimonianza, memorialità.” .Ivan Croce, sembra cogliere più l’esplicitazione del partigiano e del combattente, impegnato politicamente e civilmente, notando come l’ “azione viene da lui esplicata nel duplice aspetto di vita e poesia. Nel senso che per Char la vita deve essere argomento di poesia e la cre-azione è nella sua intima essenza vita”.

 

Galerie QUADRIGE,  14 av.Pauliani – Nizza –  Fernanda FEDI e Gino GINI  déclinent les talismans de René CHAR – In occasione della mostra (6 dicembre 2013 – 4 gennaio 2014)  verranno presentati 4 libri  stampati con caratteri mobili Garamond  edizione ‘La Diane Française  collana  Musée de Poche’. Ognuno di essi è  corredato  da 4 opere originali dei due artisti  con testi  di Alain Freixe, Amedeo Anelli, Mauro Carrera, Ivan Croce.  Info: Galerie Quadrige, Direction Jean Paul Aureglia,  06000 Nice – Tel.fax +33. 04.93877440;  contact@galerie-quadrige.com

Advertisements
Contrassegnato da tag , , , , ,

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: