CATERINA BENZONI, ceramiche dentro e oltre i decori


Caterina Benzoni: Vaso

Caterina Benzoni: Vaso

La mostra di i manufatti (vasi e mattonelle di grande formato) di Caterina Benzoni alla Fondazione Banca Popolare (in fase di conclusione alla sede di piazza della Vittoria, Lodi) è l’occasione per riposizionare l’attenzione su questa  ceramista di talento , autrice di opere di grande abilità e raffinato buon gusto, una dei pochi artisti che ancora sono localmente impegnati in ceramica su un fronte di rappresentazione idiomatica dei motivi naturalistici stilizzati.  Esercitata oramai da decenni – si direbbe da sempre – con cultura, scioltezza di mano e qualità di risultati che avrebbero destato  l’entusiasmo di Giovanni Tedeschi, suo maestro, le ceramiche alla Fondazione Bipielle chiariscono ulteriormente il senso di una bravura che non è solo riferibile alla capacità d’esecuzione dal lato tecnico e del mestiere, ma a facoltà individuali più propriamente creative e artistiche.
Decorare è un’arte. Il neoclassico e illuminista Milizia (1797) gli attribuiva un “senso estetico” costruito sulla semplicità, l’eleganza, la varietà, la misura, il rapporto “che le  cose devono avere fra loro e col tutto”. Non significa addobbare, incrostare, “stampare”, come purtroppo accade per molta produzione d’oggi.
Decorare richiede disciplina, inclinazione  all’esercizio, alla perizia, reclama soprattutto un bagaglio di creatività, ovvero di inventiva, di fantasia, di estro. Tutte qualità che la Benzoni possiede ed esalta nei lavori in mostra, in particolare nei due prestigiosi vasi di foggia novellarese che si fanno segnalare per l’ispirazione artificiosa e fantastica. La loro grande forma mantiene un aspetto morfologico slanciato nonostante la possanza, grazie proprio a una decorazione che enfatizza la procedura inventiva libera ed estrosa, priva di sottostante disegno. Costituiscono l’ennesima prova della capacità e della sicurezza di questa artista nel creare, variare, rafforzare effetti visivi e nel dare spessore una  elaborazione ornamentale personalissima, accompagnandola con di sempre nuove fioriture e nuove sequenze e virtuosismi di radice ludica e stilistica.
Nelle grandi policrome forme quadrate cotte a gran fuoco, la Benzoni conferma l’esercizio dell’accuratezza che mette nei suoi manufatti. Nella raffigurazione del “Giardino di iris e giaggioli” dota la composizione di effetti pittorici, mentre nei ”Contornati blu” sviluppa invenzioni, permutazioni e combinazioni  con grande varietà. Tra le sue tipologie, infatti,  i decori alla francese, vengono da lei arricchiti con virtuosismi ed elementi formali che creano arabeschi convergenti e collegati. I motivi – preferibilmente fitomorfici – sono piante e fiori e radici, rami e germogli. Si vedono crescere, volgersi, intrecciarsi, dilatarsi e comprimersi e  fanno rivivere le suggestioni delle decorazioni policrome degli smalti blu intensi delle tipologie rossettiane  ed anche ferrettiane.
L’autrice non si riduce ad abbagliare e impressionare. Nei motivi proposti, c’è un insieme “mentale” e culturale di governo. Lo sforzo è rivolto a far cogliere la ricchezza dei segni, la musicalità e i loro messaggi. Il primo, senz’altro l’invito a distinguere il genuino dall’artificioso, l’accademia dalla libera congiunzione mano-mente. La sua è una ceramica che si colloca comunque nell’esperienza della “tradizione”. Di una tradizione “alta”. Nella sua produzione a gran fuoco c’è finezza virtuosistica e rispetto per la storia di questa forma in cui si ritrovano ricerca, interpretazione, abilità, gusto e cultura del decoro. Da rendere calzante quel che sosteneva Alfred Haddon a proposito di arte della decorazione, e cioè che “nessuna superfluità, apparentemente insignificante è priva di significato”.

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: