“ANIME FRAGILI”, MAURO LAMPARELLI fotografo


Mauro Lamparelli, La Habana, Cuba, ottobre 2010:

Mauro Lamparelli, La Habana, Cuba, ottobre 2010:

Mauro Lamparelli è un manager di 58 anni che da anni vive e lavora nel Lodigiano, alla Muzza di Cornegliano Laudense. Dirige la Tradelab e si occupa di marketing nel settore dei consumi fuori casa, ma da sempre coltiva la passione (non proprio “segreta”) per la fotografia.
Non è un fotografo sperimentale, neppure un “classico attuale”. Tout court  può essere classificato tra quei fotografi che utilizzano le potenzialità espressive del mezzo per cogliere immagini di contenuto, prevalentemente “sociale”: per informare, documentare, denunciare. Con cui impronta una fotografia di cronaca, ovvero documentaria, non concettuale, tanto meno performativa.
Va da sé che nella scelta del soggetto, nella collocazione, nella luce, nella individuazione di una propria realtà, egli non fissa solo emozioni, ma esprime una parte del suo pensiero. “Anime fragili” è una recentissima elegante pubblicazione che  raccoglie queste immagini. Scandiscono un racconto normato da un canone iconografico rivolto a far cogliere non la bellezza dei paesaggi o dei luoghi attraversati, ma le variazioni di umanità che in essi s’incontrano

Il fotografo Mauro Lamparelli

Il fotografo Mauro Lamparelli

.Edito in 700 copie da Linea Tre (Milano), il libro è stato stampato dalla CIS Grafica (Città di Castello) su carta Munken Linz (Arctic Paper) e Materica Clay (Fedrigoni) e si è avvalso di un progetto grafico dello studio Alizarina. Lo introduce Melina Mulas, nota fotografa contemporanea, raccoglie una selezione di foto scattate in Italia, Spagna, Repubblica Ceca, USA, Jamaica, Cuba, Colombia, Turchia, accompagnate a mo’ di commento da stralci di canzoni e di filmati di Beltrand Tavernier. Marlene Dietrich , Francesco De Gregori, John Miles, Fabrizio De André, Barbra Streisand, Frank Sinatra, David Bowie, Rolling Stone, Amy Winehouse, Bob Marley. Si potrebbe definire una indagine sul campo di persone incontrate, conosciute o trovate a caso attraversando continenti, Paesi, tra tempi e geografie. Senza essere un libro inchiesta, sottolinea una serie di condizioni di vita e sociali a dir poco amare e pessimistiche. Nella presentazione la Mulas riconosce a Lamparelli “capacità di rendere la fotografia strumento di narrazione”, “Il suo lavoro aiuta a scoprire quanta bellezza, umanità e poesia stiano ai bordi delle strade dove tutti i giorni ognuno di noi passa”.
“Anime fragili” è una accurata pubblicazione, i cui proventi sono destinati alla Fondazione Granitos De Paz di Cartagena de Indias in Columbia (www.granitosdepaz.org.com), a favore degli abitanti del barrio che vivono in condizioni di povertà estrema.
Il lettore vi ritrova in gran numero ritratti di persone – di musicisti di strada, gente comune, lavoratori occasionali, miserabili ecc. – colti in atteggiamenti naturali e di grande dignità, da superare il momento stesso della cronaca. Si tratta di poveri cristi che hanno qualcosa di nobile. In essi non c’è nessuna reticenza, nessuna finzione verso l’operazione fotografica, la quale appare pertanto scoperta e la più diretta possibile.
Sono immagini cariche di forza simbolica. Il simbolo è preciso, colto in contesti politicamente economicamente e geograficamente diversi, da dare una estensione non gridata, benché drammatica alla privazione, all’indigenza e al bisogno.
La testimonianza di Lamparelli contribuisce fondamentalmente a far capire. “Anime fragili” fa entrare lentamente in un processo di concentrazione. Quando si guarda una delle sessanta stampe si è sollecitati a chiedersi perché è stata scattata in quel modo. Ci si rende conto che il punto di vista del fotografo non è soltanto ottico e umanitario, ma mentale e culturale.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

One thought on ““ANIME FRAGILI”, MAURO LAMPARELLI fotografo

  1. Mauro Lamparelli ha detto:

    Buon giorno,
    La ringrazio per lo spazio e l’attenzione che ha voluto dedicare ad Anime Fragili. Spero di avere quanto prima il piacere di conoscerla. Cari saluti Mauro

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: