GIANGI PEZZOTTI / Il Viaggio in Trappola


 

Giangi Pezzotti

Visionario, gotico, essenziale, arcaico, esistenziale, psichico, iconico-aniconico, magico, antropologico…

 

Giangi Pezzotti è un artista cremasco. Pittore, grafico, artist book, musicista, è nato a Crema e vive e lavora a Offanengo. In curricula ha studi artistici e frequentazione delle accademie di Bergamo (Carrara) e Milano (Brera). Sin da ragazzo l’arte si è ben strutturata e costruita addosso. Oggi, non ancora cinquantenne, coltiva un linguaggio in cui convergono, si avvicinano o anche rovesciano, di volta in volta, modi e forme varie di espressione e di vedere, o d’indagare.
Avvincente?. Forse è troppo. La sua pittura – prosciugata del colore ed essenzialmente disegnata – non ha molto che adeschi, inganni, corrompa per poterlo esserlo. Però coinvolge, interessa, spesso rende complici. Di essa, in particolare, colpisce la preoccupazione dei significati, dei simboli, delle metafore dei messaggi. Non delle teorie.
Visionario, gotico, essenziale, arcaico, esistenziale, psichico, iconico-aniconico, magico, antropologico…Avrete capito, non uno che propone le beatitudini dei paesaggio o che esibisca generi consolatori o formalismi consolidati.
Composizione, spazio, forma, timbro, colore vengono da lui giocati con la massima libertà, quasi siano elementi in attesa una futura sistemazione, e che tuttavia al ritmo di un pianoforte, ritrovano concordanze e variazioni e le motivano.
Pezzotti si dedica attivamente alla realizzazione di libri d’arte, coniugando il proprio lavoro a testi di scrittori e poeti. Non è d’oggi la collaborazione con Guido Oldani che venerdì 9 alle 19 allo Sunomi (Milano, via Popoli Uniti, 21), uno spazio multimediale nato dal collettivo Spaziart e pensato come “laboratorio di idee”, dove è possibile fruire insieme arte, cibo, musica e cultura, presenterà una sua personale dal tema abbastanza implicante: “Il Viaggio in Trappola”.
Il viaggio è, chiaramente, una metafora. E’ sempre stato così, fin dai tempi remoti, assumendo il significato di esplorazione, alla ricerca di qualcosa di più di quel che l’individuo conosce, di diverso, che possa ampliare i suoi orizzonti. Dalla valigia della letteratura si possono sempre tirar fuori risposte bell’e pronte.
In ogni caso, una mostra d’arte è sempre una mostra. Quadri e fogli da vedere e valutare secondo i parametri della pittura. Che l’arte di Pezzotti si presti a una lettura allargata è scontato. Non a caso é’ un’arte con dal registro errante, permeata da una pensosità introversa e da una tensione simbolica, che trae i suoi motivi dall’esistenza e dall’interpretazione. E’ un’arte che si preoccupa, come già dicevamo,dei significati e dei messaggi, degli elementi nascosti e non. Aperta a dare risposte a questioni esistenziali, quindi a sperimentare forme, parole, dimensioni anche nuove. Sempre agevolando la lettura: semplificando, scompigliando, riducendo l’immagine a una combinazione di giochi fanciulleschi, in apparenza innocenti, traendone visioni e significati multipli coi quali evidenzia come l’esteriorità delle cose rappresentate nasconde a volte un racconto fatto di interiorità. E’ quindi una pittura di contrappesi simbolici e di risignificazioni. In cui l’approccio visivo si fa visionario seguendo la realtà e tutto, nello spazio, può trovare ricongiungimento ed eguaglianza.
E’ una pittura che a tratti può ricordare i Camuni, o meglio, le pitture rupestri; non ha nulla di prorompente ma è strutturalmente robusta, sparge umanità, memoria, pensiero. E’ iconica e aniconica insieme e vibra di questa doppia identità.

 

Contrassegnato da tag , ,

Lascia un Commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: